Home Bitcoin Il prezzo Bitcoin si ferma a $9.2k, ma i tori stanno ancora morendo gigantesche mosse verso $13.000
Bitcoin

Il prezzo Bitcoin si ferma a $9.2k, ma i tori stanno ancora morendo gigantesche mosse verso $13.000

Mike McGlone, Senior Commodity Strategist di Bloomberg Intelligence pensa che Bitcoin sia diretto in una corsa al rialzo verso i 13.000 dollari.

Ma forse, cosa ancora più importante, ha menzionato la volatilità in calo dell’asset digitale e ha fatto riferimento alla maturazione di BTC.

Per anni, una critica popolare al Bitcoin

Per anni, una critica popolare al Bitcoin e al settore della crittovaluta, in generale, è stata la sua selvaggia mossa dei prezzi e la sua natura volatile. Ma la comunità Bitcoin Compass ha reagito con forza di recente a queste accuse di volatilità. Molti semplicemente puntano al settore finanziario tradizionale negli ultimi 5 o 6 mesi per illustrare che le attività „affidabili“ sono state su tutta la mappa.

Il CEO di OKEx, Jay Hao, concorda sul fatto che la Bitcoin è più vicina ad una versione digitale dell’oro che ad un asset puramente speculativo.

„La Bitcoin ha mostrato un’enorme resilienza dei prezzi dopo gli eventi di marzo…. Tutto questo sta preparando perfettamente il terreno per l’adozione criptica da parte degli investitori al dettaglio che vogliono ottenere un ritorno sui loro soldi e delle istituzioni che comprendono le qualità della Bitcoin come strumento di copertura“.

Inoltre, un articolo recentemente pubblicato dalla Stanford Graduate School of Business afferma che il Bitcoin potrebbe essere la migliore copertura contro la teoria „troppo grande per fallire“ che porta a giganteschi salvataggi aziendali in tempi di difficoltà economica.

Quando le difficoltà economiche si verificano

Quando le difficoltà economiche si verificano in tutto il mondo, le persone diventano alla disperata ricerca di un bene che funga da riserva di valore stabile. La Bitcoin è stata concepita proprio come questo, sulla scia della crisi finanziaria del 2008. Ora la Bitcoin potrebbe avere la sua prima possibilità di fare ciò che il suo misterioso creatore Satoshi Nakamoto intendeva fare.

La richiesta di McGlone per un imminente BTC da 13.000 dollari arriva come una sorpresa per molti nella comunità che hanno fatto eco a sentimenti ribassisti. Quando si parla di azioni a breve termine sui prezzi, ultimamente la comunità ha messo in guardia da alcune turbolenze.

È stato un argomento di discussione popolare negli ultimi giorni il fatto che BTC si starebbe dirigendo verso gli 8.000 USD a breve termine prima di continuare il suo progresso verso l’alto. Tuttavia, i più sono ottimisti sul fatto che l’encierro „post dimezzamento“ si presenterà come previsto. Con tutte queste nuove e utili applicazioni e nuove rampe a bordo come PayPal, una corsa al rialzo dei prezzi avrebbe molto senso.

Author

admin